(NEWS) XXXIII Edizione del Porticato Gaetano – Bando e Regolamento

Porticato Gaetano

 Rassegna d’Arte nata nel 1958

promossa dal Comune di Gaeta e organizzata dall’Associazone culturale Novecento presso la Pinacoteca Comunale Antonio Sapone di Gaeta

–  XXXIV Edizione 2022

Bando e regolamento

Si comunica agli artisti e agli appassionati che anche nel 2022 si svolgerà regolarmente il Porticato Gaetano

 

Regolamento della XXXIV edizione del Porticato Gaetano

Art. 1 L’Associazione Culturale Novecento indice e organizza la XXXIV Edizione 2022 del Porticato Gaetano.

Art.2 L’esposizione sarà allestita nei locali della Pinacoteca Comunale “Antonio Sapone” in Via De Lieto n.2/4 Gaeta, tra Dicembre 2022 e Gennaio 2023. Il tema assegnato per l’Edizione 2022 è: FRANCESCO, IL SENSO DELLA MERAVIGLIA liberamente affrontato nelle varie modalità espressive a tecnica libera.

Art.3 Possono partecipare gli artisti invitati e le nuove proposte con una sola opera. L’adesione dovrà pervenire entro il 30 Settembre 2022 inviando il modulo di partecipazione completo di tutti i dati richiesti con firma autografa allegando n. 5 foto dell’opera ripresa a formato intero ad alta risoluzione, da varie angolazioni, dalle quali possa apparire con chiarezza la qualità del lavoro eseguito; una delle foto fornite sarà inserita nel catalogo generale della rassegna in caso di ammissione all’esposizione. I moduli devono essere scritti a stampatello e devono essere completi di tutte le informazioni richieste; i moduli con informazioni incomplete o incomprensibili comporteranno l’esclusione dalla Rassegna.

  Art.4 Entro il 20 Ottobre 2022 il Comitato artistico sceglierà le opere ammesse all’esposizione e all’inserimento nel catalogo e ne darà comunicazione agli artisti. il giudizio del Comitato è insindacabile e non va resa alcuna motivazione per l’esclusione dell’opera. Sarà poi comunicato a tutti i partecipanti la data e l’ora della cerimonia di apertura e, successivamente, di quella di chiusura della Rassegna.

Art.5 La rassegna prevede riconoscimenti attribuiti da una Giuria, nominata dalla Direzione della Pinacoteca, alle opere ritenute meritevoli per aderenza, interpretazione del tema e qualità artistiche; sono ammesse alla partecipazione opere realizzate nelle varie modalità espressive: Pittura, Scultura, Grafica, Installazione, assemblaggio e Video; tra le opere selezionate sarà scelta quella vincitrice della XXXIV Edizione 2022. Le opere ammesse, che risultano già esposte o presenti in pubblicazioni non saranno prese in considerazione ai fini dei riconoscimenti.  Tutti gli espositori saranno inseriti nel catalogo della manifestazione e avranno diritto a una copia gratuita dello stesso. La consegna dei suddetti riconoscimenti e dei cataloghi avverrà in occasione della giornata di chiusura della Rassegna.    

Art.6 È previsto un contributo di euro 15 per diritti di segreteria. Tale importo va versato in contanti al momento del ritiro dell’opera e del catalogo dopo la chiusura della mostra.  

Art.7 Le opere potranno essere consegnate a mano presso la sede della Pinacoteca Comunale in Via De Lieto n.4, 04024 Gaeta previo appuntamento, oppure inviate, a proprie spese, per corriere o per ferrovia, recanti la dicitura: Fragilissimo, trattare con cura, opere artistiche per esposizione (nel caso di spedizione tramite corriere rilasciare allo stesso i numeri di telefono che seguono al vettore per concordare l’orario di consegna.  3714741366 – 3392776173.

Art.8 Le opere dovranno essere ritirate entro e non oltre trenta giorni dalla chiusura della mostra; trascorso tale termine il mancato ritiro sarà inteso dall’organizzazione come esplicita rinunzia da parte dell’Artista e l’opera sarà acquisita dalla Pinacoteca Comunale Antonio Sapone. Si precisa che l’organizzazione non provvederà all’imballaggio delle opere.

Art. 9 Le opere in pittura dovranno essere senza vetro, per la grafica è consentito il vetro o meglio plexiglass e, in generale tutte le opere da appendere a parete, dovranno avere un gancio idoneo ad appenderle ai pannelli della Pinacoteca; per le sculture la Pinacoteca fornirà le basi di appoggio, per i video saranno messi a disposizione i mezzi tecnici di riproduzione.

Art.10 Le opere dovranno avere scritti sul retro a stampatello: nome e cognome dell’autore, provenienza, titolo, tecnica e data di esecuzione; la scrittura deve essere chiara e leggibile magari usando un cartellino adesivo. Non saranno prese in considerazione le opere che recano firme e notizie illegibili.

Art.11 La sistemazione delle opere è affidata all’Associazione Culturale Novecento che curerà l’allestimento della rassegna. Durante tali lavori sarà assolutamente vietato l’accesso alle sale espositive.

Art.12  L’organizzazione curerà l’edizione del catalogo ufficiale della mostra e si riterrà pertanto autorizzata alla pubblicazione delle opere esposte.

Art.13 L’organizzazione avrà la massima cura delle opere disponendo con diligenza la sicurezza e la sorveglianza dei locali dell’esposizione, tuttavia non assume nessuna responsabilità per i rischi di incendio, smarrimento, furto, atti vandalici, calamità naturali o per qualsiasi altro danno che potrebbe verificarsi alle opere stesse per il periodo in cui esse rimarranno presso la Pinacoteca Comunale. Agli artisti è demandato l’onere di stipulare direttamente eventuali contratti di assicurazione qualora lo ritengano necessario e opportuno.

Art.14 Con l’invio e la sottoscrizione del modulo di partecipazione ciascun artista dichiara implicitamente di essere a conoscenza ed accettare tutti gli articoli del presente regolamento; il mancato rispetto, anche di un solo articolo, potrà comportare l’esclusione dalla Rassegna;

 nessuna motivazione è dovuta in caso di rifiuto all’accettazione dell’opera da parte dell’organizzazione né pretese o azioni potranno essere intentate nel caso di mancata effettuazione della mostra per cause di forza maggiore.

 Per quanto non contemplato nel presente Regolamento si fa riferimento alle disposizioni di legge e per eventuali controversie sarà competente il Tribunale del dipartimento a cui Gaeta appartiene.

Art.15 I dati personali saranno trattati ai sensi dell’attuale normativa sulla privacy.

Art 16L Le comunicazioni dovranno essere dirette a Segreteria del Porticato Gaetano Via De Lieto n. 4 – 04024 Gaeta (LT) – Telefoni – 3392776173 – 3714741666 – pinacotecagaeta@gmail.com    Sito –  www.pinacotecagaeta.it

 Le comunicazioni e gli invii via posta raccomandata devono avere il seguente indirizzo: ASSOCIAZIONE CULTURALE NOVECENTO GAETA, XXXIV Porticato Gaetano 2022, , Via De Lieto n.4  04024 Gaeta (LT). Chi invia lettere o quant’altro per raccomandata postale deve indicare oltre all’indirizzo sopracitato (all’Attenzione del Prof. Antonio Lieto, responsabile della Segreteria) allegata scheda di partecipazione

Allegata scheda di partecipazione

 

Scheda di partecipazione

XXXIV Porticato Gaetano 2022

Rassegna d’Arte nata nel 1958

Collettiva sul tema: Francesco – Il senso della meraviglia

 

Nome e Cognome ———————————————————————-

 

Domicilio (indicare Via, numero civico, città e CAP)—————————–

————————————————————————————————

Telefono, mail—————————————————————————–

Opera proposta (indicare titolo, tecnica e dimensione)————————–

 

————————————————————————————————–

Raccomandazioni:

 Le opere di pittura dovranno essere senza vetro, (la grafica può avere il vetro o il plexiglas, le sculture e le installazioni dovranno riportare a corredo, l’elenco dei materiali utilizzati, Video Art durata max. 10 minuti.  Le opere a muro dovranno essere provviste di gancio a cui annodare il filo per appenderle ai pannelli della Pinacoteca e riportare sul retro ben chiari, pena esclusione, nome e cognome dell’autore, titolo, tecnica e data di esecuzione.

 

E’ possibile allegare biografia e curriculum aggiornato quale presentazione dell’autore e commento all’opera di max 500 caratteri (spazi inclusi).

Si dichiara di aver preso visione e di accettare tutti gli articoli del regolamento

 

Firma e data